Enrico Sorcinelli > POD2-IT-0.13 > IT/perlfaq2.pod

Download:
POD2-IT-0.13.tar.gz

Annotate this POD

CPAN RT

New  1
Open  0
View/Report Bugs
Source  

NOME ^

perlfaq2 - Ottenere ed Imparare Perl ($Revision: 1.12 $, $Date: 2006/02/09 04:30:02 $)

DESCRIZIONE ^

Questa sezione della FAQ risponde a domande su dove trovare i sorgenti e la documentazione per il Perl, nonché il supporto, e questioni collegate a questi argomenti.

Quali macchine supportano perl? Dove posso ottenerlo?

La distribuzione perl standard (quella mantenuta dal gruppo di sviluppo del perl) viene distribuita nel solo formato sorgente. È reperibile su http://www.cpan.org/src/latest.tar.gz , quest'ultimo è un formato standard di internet (un archivio in formato tar POSIX compresso con gzip).

Il Perl si compila e funziona su un numero sbalorditivo di piattaforme. Virtualmente sono supportati tutti i derivati conosciuti e correnti di Unix (la piattaforma nativa di perl), e altri sistemi come VMS, DOS, OS/2, Windows, QNX, BeOS, OS X, MPE/iX e Amiga.

Distribuzioni binarie per alcune piattaforme proprietarie, inclusi i sistemi Apple, si possono trovare nella directory http://www.cpan.org/ports/ . Visto che queste non fanno parte della disribuzione standard, possono essere, e di fatto lo sono, differenti dal port (*) base del perl in molti modi. Si dovrebbero controllare le rispettive note di rilascio per vedere quali siano le differenze. Queste differenze possono essere positive (es. estensioni per le caratteristiche di quella particolare piattaforma che non sono supportate nella distribuzione sorgente del perl) o negative (es. potrebbero essere basate su una versione dei sorgenti perl meno recente).

(*) la versione di un software adattata ad una particolare piattaforma, NdT

Come faccio a procurarmi una versione eseguibile del perl?

Se non avete un compilatore perché per una qualunque ragione il distributore non ne ha incluso uno nel vostro sistema, la cosa migliore è scaricare dalla rete un eseguibile del gcc e usarla per compilare perl. Su CPAN si trovano gli eseguibili soltanto per i sistemi per i quali trovare un compilatore free è molto difficile, non per i sistemi Unix.

Alcune URL che possono essere d'aiuto:

 http://www.cpan.org/ports/
 http://www.perl.com/pub/language/info/software.html

Chi cerca una versione di perl per Win16 può controllare, all'indirizzo http://www.cpan.org/ports/#msdos, il port per djgpp di Laszlo Molnar, che viene fornito assieme a chiare istruzioni per l'installazione. All'indirizzo http://www.cs.ruu.nl/%7Epiet/perl5dos.html è disponibile una semplice guida all'installazione per MS-DOS che fa uso del porting per OS/2 di Ilya Zakharevich, analogamente per Windows 3.1 all'indirizzo http://www.cs.ruu.nl/%7Epiet/perlwin3.html.

Non ho un compilatore C. Come posso compilarmi un interprete Perl?

Poiché non siete in possesso di compilatore C, siete condannati ed il vostro venditore dovrebbe essere sacrificato agli dei del Sole. Ma questo non vi è di alcun aiuto.

Ciò che dovete fare è, anzitutto, procurarvi una versione binaria di gcc per il vostro sistema. Consultate le FAQ Usenet relative al vostro sistema operativo per informazioni su dove procurarvi tale versione binaria.

Ho copiato il binario di perl da una macchina ad un'altra, ma i miei script non funzionano.

Ciò accade probabilmente perché avete dimenticato delle librerie, o perché i percorsi per giungere ad esse sono diversi. Dovreste veramente compilare l'intera distribuzione nella macchina dove verrà usata, e poi scrivere make install. La maggior parte degli altri approcci è destinata al fallimento.

Un metodo semplice per controllare che ogni cosa si trovi al posto giusto è quello di stampare il @INC, compilato nel programma, che Perl scandisce in cerca delle librerie:

    % perl -e 'print join("\n",@INC)'

Se questo comando visualizza dei percorsi che non esistono sul vostro sistema, allora dovrete probabilmente spostare le librerie necessarie in queste locazioni, oppure creare link simbolici, o scorciatoie appropriate. @INC è anche stampato come parte dell'output di

    % perl -V

Potreste inoltre voler controllare "Come posso conservare la mia directory delle librerie/moduli?" in perlfaq8.

Ho ottenuto i sorgenti ed ho tentato di compilarli ma gdbm/il caricamento dinamico/malloc/il linking sono falliti. Come faccio a farli funzionare?

Leggete il file INSTALL [INSTALLA, NdT], che fa parte della distribuzione dei sorgenti. In esso si descrive in dettaglio come far fronte a molte idiosincrasie che lo script Configure non è in grado di aggirare per ogni dato sistema o architettura.

Quali moduli ed estensioni sono disponibili per il Perl? Cos'è CPAN? Cosa significa CPAN/src/... ?

CPAN significa Comprehensive Perl Archive Network [Rete Esaustiva di Archiviazione riguardante Perl, NdT], un archivio di circa 700mb replicato su circa 200 macchine in tutto il mondo. CPAN contiene codice sorgente, port non nativi, documentazione, script, e molti moduli di terze parti ed estensioni, progettati per qualsiasi cosa a partire da interfacce per database commerciali fino a controlli per tastiera/schermo fino a navigazione web e script CGI. Il sito web principale di CPAN è http://www.cpan.org e c'è il CPAN Multiplexer a http://www.cpan.org/CPAN.html il quale sceglierà il mirror più vicino a voi utilizzando il DNS. Visitate http://www.perl.com/CPAN (senza lo slash alla fine) per sapere come funziona questo processo. Inoltre, http://mirror.cpan.org/ offre un'interfaccia carina alla lista dei mirror presente a http://www.cpan.org/MIRRORED.BY.

Leggete le CPAN FAQ a http://www.cpan.org/cpan-faq.html per risposte alle più frequenti domande poste sul CPAN, incluso come diventarne un mirror.

CPAN/path/... è una convenzione per i nomi dei file disponibili sui siti CPAN. CPAN indica la directory base di un mirror CPAN, ed il resto del percorso è il percorso da quella directory al file. Per esempio, se state usando ftp://ftp.funet.fi/pub/languages/perl/CPAN come vostro sito CPAN, il file CPAN/misc/japh è scaricabile come ftp://ftp.funet.fi/pub/languages/perl/CPAN/misc/japh .

Considerando che esistono quasi duemila moduli nell'archivio, ne esiste probabilmente uno che fa qualsiasi cosa possiate pensare. Le categorie correnti sotto CPAN/modules/by-category/ includono: core Perl modules (NdT: quelli distribuiti con l'interprete); supporto allo sviluppo; interfacce verso il sistema operativo; networking, device, e comunicazione tra processi; utility per gestire i tipi di dati; interfacce verso i database; interfacce utente; interfacce verso altri linguaggi; nomi di file, filesystem e locking dei file; internazionalizzazione e localizzazione; supporto world wide web; utility per server e deamon; archiviazione e compressione; manipolazione di immagini; posta e news; utility per il controllo di flusso; filehandle ed I/O; moduli per Microsoft Windows; e moduli di varia natura.

Visitate http://www.cpan.org/modules/00modlist.long.html oppure http://search.cpan.org/ per una lista più completa dei moduli divisi per categoria.

CPAN non è affiliato con O'Reilly Media.

Esiste una versione del Perl certificata ISO o ANSI?

Certamente no. Larry pretende che venga certificato prima lui di Perl.

Dove posso ottenere informazioni sul Perl?

La documentazione completa sul Perl è disponibile con la distribuzione del linguaggio. Se avete il Perl installato localmente, probabilmente avete anche la documentazione installata: digitate man perl se vi trovate su un sistema in stile Unix. Questo vi condurrà ad altre importanti man page, inclusa quella su come impostare il vostro $MANPATH. Se non siete su un sistema Unix, l'accesso alla documentazione sarà diverso; per esempio, la documentazione potrebbe essere solo informato HTML. Tutte le installazioni perl ben riuscite hanno una documentazione pienamente accessibile.

Potreste anche tentare perldoc perl in caso il vostro sistema non disponga di un comando man, o nel caso esso sia installato male. Se non funziona, provate a cercare la documentazione in /usr/local/lib/perl5/pod .

Come ultima alternativa, consultate http://perldoc.perl.org/ che hanno la documentazione completa in formato HTML e PDF.

Molti bei libri sono stati scritti sul Perl--consultate la sezione sottostante per ulteriori dettagli.

I tutorial a corredo della corrente o delle prossime release del Perl includono perltoot per gli oggetti o perlboot per un approccio per principianti agli oggetti, perlopentut per le semantiche sull'apertura dei file, perlreftut per la gestione delle reference, perlretut per le regular expression, perlthrtut per i thread, perldebtut per il debugging, e perlxstut per collegare C e Perl assieme. Ce ne potrebbero essere altri al momento in cui leggete questo. Queste URL potrebbero esservi di aiuto:

    http://perldoc.perl.org/
    http://bookmarks.cpan.org/search.cgi?cat=Training%2FTutorials

Quali sono i newsgroup Usenet dedicati al Perl? Dove invio le domande?

Il newsgroup comp.lang.perl, ora defunto, è stato sostituito dai seguenti gruppi:

     comp.lang.perl.announce             Gruppo per comunicazioni, moderato
     comp.lang.perl.misc                 Gruppo molto affollato sul perl in generale
     comp.lang.perl.moderated            Gruppo di discussione, moderato
     comp.lang.perl.modules              Uso e sviluppo di moduli Perl
     comp.lang.perl.tk                   Uso di Tk (e X) dal Perl

     comp.infosystems.www.authoring.cgi  Scrittura di script CGI per il Web.

NdT: esiste anche un gruppo di discussione in italiano:

     it.comp.lang.perl                   Gruppo sul Perl in generale

Qualche anno fa, comp.lang.perl fu diviso in questi gruppi e comp.lang.perl venne ufficialmente rimosso. Sebbene questo gruppo può ancora essere trovato su qualche news server, usarlo è insensato visto che i messaggi postati lì non appariranno sui server che onorano la lista ufficiale del gruppo di nomi. Usate comp.lang.perl.misc per gli argomenti che non hanno un gruppo più propriamente specifico.

Esistono inoltre un gateway Usenet alle mailing list su Perl sponsorizzato da perl.org a nntp://nntp.perl.org , un'interfaccia web alle stesse liste a http://nntp.perl.org/group/ e queste liste sono anche disponibili sotto la gerarchia perl.* a http://groups.google.com . Altri gruppi sono elencati a http://lists.perl.org ( anche conosciuto come http://lists.cpan.org/ ).

Un buon posto dove porre domade è il sito dei PerlMonks, http://www.perlmonks.org/ oppure la mailing list Perl Beginners [Principianti, NdT] http://lists.perl.org/showlist.cgi?name=beginners .

Si noti che nessuna delle precedenti risorse è tenuta a scrivere il vostro codice per voi: porre domande su problemi particolari o consigli generali va benissimo, ma chiedere a qualcuno di scrivere il vostro codice gratuitamente non è molto bello.

Dove devo inviare il codice sorgente?

Dovete inviare il codice sorgente nel gruppo che è più appropriato, ma sentitivi pure liberi di effettuare il cross-post in comp.lang.perl.misc. Se volete effettuare il cross-post su alt.sources, assicuratevi per favore che il codice segua le loro specifiche di posting, compresa l'impostazione dell'header Followup-To in modo che NON includa alt.sources; leggete le loro FAQ ( http://www.faqs.org/faqs/alt-sources-intro/ ) per i dettagli.

Se siete semplicemente in cerca di software, utilizzate anzitutto Google ( http://www.google.com ), l'interfaccia di ricerca usenet di Google ( http://groups.google.com ), e CPAN Search ( http://search.cpan.org ). È più veloce e più produttivo del semplice invio di una richiesta.

Libri sul Perl

Sono disponibili dei libri sul Perl e/o sulla programmazione CGI. Alcuni di questi sono buoni, altri sono OK, ma molti non valgono i vostri soldi. C'è un elenco di questi libri, alcuni con un'esauriente recensione, su http://books.perl.org/ . Se lì non vedete elencato il vostro libro, potete scrivere a perlfaq-workers@perl.org .

L'incontestabile e definitivo manuale di riferimento sul Perl, scritto dal creatore del Perl, è Programming Perl ["Programmare in Perl", NdT]:

        Programming Perl (il "Camel Book" ["Libro del cammello", NdT]):
        di Larry Wall, Tom Christiansen, and Jon Orwant
        ISBN 0-596-00027-8 [3a edizione luglio 2000]
        http://www.oreilly.com/catalog/pperl3/
        (In inglese, sono anche disponibli traduzioni in diverse altre lingue)

Il volume di complemento al Camel, contenente migliaia di esempi concreti, mini tutorial e programmi completi, è:

        The Perl Cookbook (il "Ram Book" ["Libro dell'ariete", NdT]):
        di Tom Christiansen e Nathan Torkington, 
            con prefazione di Larry Wall
        ISBN 0-596-00313-7 [1a Edizione agosto 1998]
        http://www.oreilly.com/catalog/perlckbk2/

Se siete dei programmatori stagionati allora il Camel potrebbe essere sufficiente per voi per imparare il Perl. Se non lo siete, acquistate il Llama book [Libro del lama, NdT]:

        Learning Perl
        di Randal L. Schwartz, Tom Phoenix e brian d foy
        ISBN 0-596-10105-8 [4a edizione luglio 2005]
        http://www.oreilly.com/catalog/learnperl4/

E per informazioni più avanzate sulla scrittura di grossi programmi, presentato nello stesso stile del Llama book, continuate la vostra preparazione con l'Alpaca book [il libro dell'alpaca, NdT]:

        Learning Perl Objects, References, and Modules (l'"Alpaca Book")
        di Randal L. Schwartz con Tom Phoenix (prefazione di Damian Conway)
        ISBN 0-596-00478-8 [1a edizione giugno 2003]
        http://www.oreilly.com/catalog/lrnperlorm/

Se non siete programmatori occasionali ma informatici più seri e possibilmente anche laureati che non hanno bisogno di così tanto aiuto quanto ne cerchiamo di dare nel Llama, acquistate il delizioso

        Perl: The Programmer's Companion
        di Nigel Chapman
        ISBN 0-471-97563-X [1997, 3a ristampa primavera 1998]
        http://www.wiley.com/compbooks/catalog/97563-X.htm
        http://www.wiley.com/compbooks/chapman/perl/perltpc.html (errata corrige ecc)

Se vi sentite come foste a casa vostra con Windows, è disponibile quello che segue (benché sfortunatamente piuttosto datato).

        Learning Perl on Win32 Systems (il "Gecko Book" ["Il libro del geco", NdT])
        di Randal L. Schwartz, Erik Olson, e Tom Christiansen,
           con prefazione di Larry Wall
        ISBN 1-56592-324-3 [1a edizione agosto 1997]
        http://www.oreilly.com/catalog/lperlwin/

Anche Addison-Wesley ( http://www.awlonline.com/ ) e Manning ( http://www.manning.com/ ) sono editori di alcuni bei libri sul Perl come Object Oriented Programming with Perl di Damian Conway e Network Programming with Perl di Lincoln Stein.

Un negozio eccellente per la vendita di libri tecnici è Bookpool su http://www.bookpool.com/ dove uno sconto del 30% o più non è inusuale.

Quanto segue è una lista dei libri che gli autori delle FAQ hanno trovato personalmente interessanti. La vostra scala potrebbe (ma, speriamo, probabilmente no) variare.

Seguono i libri raccomandati su (o per lo più su) Perl.

Di riferimento
        Programming Perl
        di Larry Wall, Tom Christiansen e Jon Orwant
        ISBN 0-596-00027-8 [3a edizione luglio 2000]
        http://www.oreilly.com/catalog/pperl3/

        Perl 5 Pocket Reference
        di Johan Vromans
        ISBN 0-596-00032-4 [3a edizione maggio 2000]
        http://www.oreilly.com/catalog/perlpr3/
Tutorial
        Beginning Perl
        di James Lee
        ISBN 1-59059-391-X [2a edizione agosto 2004]
        http://apress.com/book/bookDisplay.html?bID=344

        Elements of Programming with Perl
        di Andrew L. Johnson
        ISBN 1-884777-80-5 [1a edizione ottobre 1999]
        http://www.manning.com/Johnson/

        Learning Perl
        di Randal L. Schwartz, Tom Phoenix e brian d foy
        ISBN 0-596-10105-8 [4a edizione luglio 2005]
        http://www.oreilly.com/catalog/learnperl4/

        Learning Perl Objects, References, and Modules
        di Randal L. Schwartz con Tom Phoenix (prefazione di Damian Conway)
        ISBN 0-596-00478-8 [1a edizione giugno 2003]
        http://www.oreilly.com/catalog/lrnperlorm/
Soluzioni per determinati lavori
        Writing Perl Modules for CPAN
        di Sam Tregar
        ISBN 1-59059-018-X [1a edizione agosto 2002]
        http://apress.com/book/bookDisplay.html?bID=14

        The Perl Cookbook
        di Tom Christiansen e Nathan Torkington
            con prefazione di Larry Wall
        ISBN 1-56592-243-3 [1a edizione agosto 1998]
        http://www.oreilly.com/catalog/cookbook/

        Effective Perl Programming
        di Joseph Hall
        ISBN 0-201-41975-0 [1a edizione 1998]
        http://www.awl.com/

        Real World SQL Server Administration with Perl
        di Linchi Shea
        ISBN 1-59059-097-X [1a edizione luglio 2003]
        http://apress.com/book/bookDisplay.html?bID=171
Argomenti specifici
        Perl Best Practices
        di Damian Conway
        ISBN: 0-596-00173-8 [1a edizione luglio 2005]
        http://www.oreilly.com/catalog/perlbp/

        Higher Order Perl
        di Mark-Jason Dominus
        ISBN: 1558607013 [1a edizione marzo 2005]
        http://hop.perl.plover.com/

        Perl 6 Now: The Core Ideas Illustrated with Perl 5
        di Scott Walters
        ISBN 1-59059-395-2 [1a edizione dicembre 2004]
        http://apress.com/book/bookDisplay.html?bID=355

        Mastering Regular Expressions
        di Jeffrey E. F. Friedl
        ISBN 0-596-00289-0 [2a edizione luglio 2002]
        http://www.oreilly.com/catalog/regex2/

        Network Programming with Perl
        di Lincoln Stein
        ISBN 0-201-61571-1 [1a edizione 2001]
        http://www.awlonline.com/

        Object Oriented Perl
        di Damian Conway con prefazione di Randal L. Schwartz
        ISBN 1-884777-79-1 [1a edizione agosto 1999]
        http://www.manning.com/Conway/

        Data Munging with Perl
        di Dave Cross
        ISBN 1-930110-00-6 [1a edizione 2001]
        http://www.manning.com/cross

        Mastering Perl/Tk
        di Steve Lidie e Nancy Walsh
        ISBN 1-56592-716-8 [1a edizione gennaio 2002]
        http://www.oreilly.com/catalog/mastperltk/ 

        Extending and Embedding Perl
        di Tim Jenness e Simon Cozens
        ISBN 1-930110-82-0 [1a edizione agosto 2002]
        http://www.manning.com/jenness

        Perl Debugger Pocket Reference
        di Richard Foley
        ISBN 0-596-00503-2 [1a edizione gennaio 2004]
        http://www.oreilly.com/catalog/perldebugpr/ 

Quali riviste hanno dei contenuti sul Perl?

Il primo (e, per molto tempo, unico) periodico dedicato a Tutte Le Cose Del Perl, The Perl Journal, contiene tutorial, dimostrazioni, case study, comunicazioni, gare, e molto altro. TPJ ha rubriche sullo sviluppo web, database, Perl su Win32, programmazione grafica, regular expression, reti, e sponsorizza l'Obfuscated Perl Contest ed il Perl Poetry Contest. A partire dal novembre 2002, TPJ è diventato un mensile in formato elettronico supportato dai lettori, del quale gli abbonati possono scaricare i numeri come documenti PDF. Per maggiori dettagli su TPJ, consultate http://www.tpj.com/

Al di là di questo, le riviste che spesso presentano articoli di qualità sul Perl sono The Perl Review ( http://www.theperlreview.com/ ), Unix Review ( http://www.unixreview.com/ ), Linux Magazine ( http://www.linuxmagazine.com/ ), e la rivista/newsletter di Usenix per i suoi membri, login: ( http://www.usenix.org/ )

Le rubriche sul Perl di Randal L. Schwartz sono disponibili sul web su http://www.stonehenge.com/merlyn/WebTechniques/ , http://www.stonehenge.com/merlyn/UnixReview/ e http://www.stonehenge.com/merlyn/LinuxMag/

Quali mailing list sono disponibili per il Perl?

La maggior parte dei moduli più importanti (Tk, CGI, libwww-perl) hanno delle mailing list dedicate. Consultate la documentazione fornita con il modulo per informazioni sull'iscrizione.

Una lista completa di mailing list relative al Perl può essere trovata a:

        http://lists.perl.org/

Dove sono gli archivi di comp.lang.perl.misc?

Il motore di ricerca Google archivia ora il contenuto dei newsgroup, su cui è possibile effettuare ricerche.

http://groups.google.com/groups?group=comp.lang.perl.misc

Se avete una domanda, potete stare certi che qualcuno l'ha già fatta in un certo momento su c.l.p.m. Setacciare tutti i contenuti richiede un po' di tempo e di pazienza, ma spesso troverete la risposta che cercate.

Dove posso acquistare una versione commerciale di perl?

In realtà, perl è già software commerciale: ha una licenza che potete prendere e leggere attentamente al vostro direttore. È distribuito sotto forma di distribuzione e si presenta in pacchetti ben definiti. C'è una vasta comunità di utenti ed un'ampia letteratura. I newsgroup comp.lang.perl.* (NdT: c'è anche it.comp.lang.perl in lingua italiana) e molte mailing lists forniscono, quasi istantaneamente, risposte gratuite alle vostre domande. Il Perl è tradizionalmente supportato da Larry, da una grande quantità di progettisti e sviluppatori software, e da una miriade di programmatori, i quali lavorano gratuitamente per creare qualcosa di utile per rendere la vita migliore a tutti.

Comunque, queste risposte possono non essere sufficienti a manager che richiedono un ordine di acquisto da una società che possono querelare se qualcosa va male. O forse hanno bisogno di appigli ed obblighi contrattuali molto seri. se ciò può aiutare, da diverse fonti sono disponibili CD confezionati contenenti perl. Per esempio, molti libri sul Perl includono una distribuzione di perl, così come la includono i Perl Resource Kit di O'Reilly (sia nella versione Unix che in quella, proprietaria, Microsoft); anche le distribuzioni Unix libere vengono tutte fornite col perl.

Dove invio le segnalazioni di bug?

Se dovete segnalare un bug dell'interprete perl o dei moduli distribuiti con il Perl, utilizzate il programma perlbug incluso nella distribuzione, o inviate la vostra segnalazione a perlbug@perl.org oppure su http://rt.perl.org/perlbug/ .

Per i moduli Perl, potete inviare le vostre segnalazioni sui bug al Request Tracker installato su http://rt.cpan.org .

Se state segnalando un bug che si manifesta su un porting non standard (consultate la risposta a "Quali macchine supportano perl? Dove posso ottenerlo?"), una distribuzione binaria, o un modulo non standard (come Tk, CGI, etc), allora consultate la documentazione fornita con esso per determinare il luogo corretto dove segnalare i bug.

Per maggiori informazioni leggete la manpage perlbug(1) (perl5.004 o successivo)

Cos'è perl.com? Perl Mongers? pm.org? perl.org? cpan.org?

Perl.com su http://www.perl.com/ è parte di O'Reilly Network, che è una sussidiaria di O'Reilly Media.

La Perl Foundation [Fondazione Perl, NdT] è una organizzazione a sostegno del linguaggio Perl che mantiene il sito web http://www.perl.org/ quale sito generico di supporto al Perl. Utilizzano il dominio pm.org per fornire servizi generici di supporto alla comunità Perl, inclusi l'hosting di mailing list, siti web e altri servizi. Il sito http://www.perl.org/ è un sito generico di supporto al linguaggio Perl ed esistono molti altri sottodomini dedicati al argomenti specifici, come ad esempio:

        http://learn.perl.org/
        http://use.perl.org/
        http://jobs.perl.org/
        http://lists.perl.org/

I Perl Monger usano il dominio pm.org per fornire servizi relativi agli user group [gruppi di utenti, NdT] sul Perl, inclusi l'hosting di mailing list e siti web. Consultate il sito degli user group Perl all'indirizzo http://www.pm.org per maggiori informazioni su come creare, unirisi a, o richiedere servizi ad un Perl user group.

http://www.cpan.org è il Comprehensive Perl Archive Network, un archivio replicato in tutto il mondo contenente software Perl. Consultate la domanda Cos'è CPAN? precedentemente in questo documento.

AUTORE E COPYRIGHT ^

Copyright (c) 1997-2006 Tom Christiansen, Nathan Torkington e altri autori menzionati. Tutti i diritti riservati.

Questa documentazione è libera; potete ridistribuirla e/o modificarla secondo gli stessi termini applicati al Perl.

Indipendentemente dalle modalità di distribuzione, tutti gli esempi di codice in questo file sono rilasciati al pubblico dominio. Potete, e siete incoraggiati a farlo, utilizzare il presente codice o qualunque forma derivata da esso nei vostri programmi per divertimento o per profitto. Un semplice commento nel codice che dia riconoscimento alle FAQ sarebbe cortese ma non è obbligatorio.

TRADUZIONE ^

Versione

La versione su cui si basa questa traduzione è ottenibile con:

   perl -MPOD2::IT -e print_pod perlfaq2

Per maggiori informazioni sul progetto di traduzione in italiano si veda http://pod2it.sourceforge.net/ .

Traduttore

Traduzione a cura di Michele Beltrame.

Revisore

Revisione a cura di Marco Allegretti.

syntax highlighting: